Anche Pietro Barone e la Made in Genesi “gridano” – STOP alla violenza contro le donne

Anche Pietro Barone e la Made in Genesi “gridano” – STOP alla violenza contro le donne

Lo scorso 25 novembre è stata scelta dal Comune di Aosta l’opera del nostro Art Director Pietro Barone in occasione dellaGiornata mondiale contro la Violenza sulle Donne.

Trattasi di una illustrazione multi-soggetto raffigurate diversi volti femminili. Tre donne dal diverso aspetto accumunate, però, dalla medesima storia di violenza. Tutte e tre le didascalie gridano forte e chiaro il messaggio espresso dall’headlineSTOPSTOPe ancora STOP a tutti quei fenomeni terribili e quanto mai attuali quali stuproviolenza domestica e stalking, consumati contro l’animo e il corpo inerte di tutte le donne del mondo. “E giù pugni e schiaffi prima sul viso, poi in basso fino allo stomaco. Tra me e la morte c’era una sottile linea di confine, ero priva di forza e di sensi“. Una testimonianza quest’ultima che si lega ad una delle tre illustrazione create del nostro Pietro e che sembra ripetersi costante nei resoconti delle vittime di qualsiasi tipo di maltrattamento. Spezzare questo circolo vizioso attraverso l’informazione e la promozione di iniziative atte a sostenere il dialogo fra vittime, associazioni e istituzioni è una battaglia di civiltà che va perseguita e promossa proprio a tutela e salvaguardia di tutti i diritti umani.

Genesi e tutto lo staff dell’agenzia si uniscono in coro a sostegno della ricorrenza istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica al fine di sostenere l’eliminazione della violenza di genere e contro le donne. All’interno di questo contesto si inseriscono, inoltre, le iniziative promosse dal Comune di Aosta in programma fino al 10 dicembre all’insegna dello slogan “Rompiamo la violenza. Parole per ricostruire“.

Se non sei ancora iscritto, iscriviti alla newsletter

    Mi piacerebbe ricevere la vostra newsletter settimanale su marketing, design e altri argomenti affini