Campagna di comunicazione per il Trimestre Anti-Inflazione

Cosa tenere d’occhio quando si fa la spesa

In questi giorni, nei vari punti vendita aderenti all’iniziativa e sui vari “prodotti da carrello” italiani è possibile notare un bollino colorato che indica un acquisto consapevole ma soprattutto un acquisto Anti-Inflazione. Si chiama infatti Trimestre Anti-Inflazione l’iniziativa promossa dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e le Associazioni di categoria della distribuzione e del commercio che permette ai cittadini, ancora per tutto il mese di dicembre, di acquistare prodotti di “prima necessità” a prezzi bloccati o scontati.

Tra i beni di prima necessità, alimentari e non alimentari di largo consumo, che compongono il tradizionale “carrello della spesa” sono compresi generi alimentari come pasta, carne, zucchero, latte, uova, riso, sale, cereali, farina, ma anche prodotti per l’infanzia e la cura della persona come detergenti, saponi, pannolini e alcune tipologie di farmaci.

Come vengono calmierati i prezzi? Le soluzioni, riporta il sito ufficiale del Ministero dell’Impresa e del Made in Italy, possono essere flessibili ad esempio su una selezione di prodotti possono essere applicati:

  • prezzi fissi
  • promozioni
  • iniziative sui prodotti a marchio del distributore (private label)
  • carrelli a prezzo scontato o unico.
  • L’obiettivo, in generale, è quello di favorire il contenimento dei prezzi e tutelare il potere di acquisto dei consumatori al fine di contrastare la spinta inflazionistica.

    La campagna di comunicazione per il Trimestre Anti-Inflazione, firmata da Made in Genesi

    In difesa della spesa, recita così il claim di campagna sul quale poggia il messaggio degli spot istituzionali radio e video ideati dall’agenzia Made in Genesi per promuovere il Trimestre Anti-Inflazione, varato dal Ministero delle Imprese e Made in Italy. Il video e lo spot radio hanno l’obiettivo di informare con precisione e chiarezza i cittadini italiani dell’iniziativa, di come riconoscerla e come beneficiare degli sconti.

    Il filmato realizzato dalla casa di produzione di Made in Genesi, Piuma Film, utilizza lo stile in motion graphic per poter descrivere attraverso semplici immagini lo scopo del progetto anti inflazione. E mentre scorrono le animazioni una voce fuori campo passa in rassegna i principali punti dell’attività, illustrando come riconoscere i prodotti e come aderire.

    Il simbolo della campagna è un bollino a forma di carrello che riprende i colori della bandiera italiana così come tutta la grafica del video che accompagna il racconto per immagini. In questo spot si è scelto di utilizzare un linguaggio diretto e dai toni rassicuranti cercando soprattutto un contatto diretto con il fruitore della campagna. Attraverso una comunicazione essenziale ma di impatto è stato possibile dare notizia e supportare l’iniziativa con l’obiettivo di rendere accessibile a tutti le risorse necessarie per fare la spesa in modo più conveniente.

    Guarda la campagna su madeingenesi.it
    ovetto 2

    I prossimi focus

    ➡️ È importante vaccinarsi? La nuova campagna del Ministero della Salute

    ➡️ Evento CONSAP: da trent’anni al servizio degli italiani

    Se non sei ancora iscritto, iscriviti alla newsletter

      Mi piacerebbe ricevere la vostra newsletter su marketing, design e altri argomenti affini