Perché creare un blog aziendale: 7 motivi per farlo subito

Sei il titolare di un’azienda e “qualcuno” ti ha suggerito di creare un blog aziendale? In questo caso, sappi che ti è stato dato un valido consiglio. Se hai qualche dubbio e ti stai chiedendo a cosa serve avere un blog aziendale, la risposta è presto data. Esistono infatti tanti buoni motivi per creare un blog all’interno del proprio sito. Primo fra tutti, essere trovato online dalle persone giuste.
Un’efficace strategia di content marketing richiede la creazione e la gestione del blog aziendale. Si tratta di attività che rientrano tra i numerosi servizi che Made in Genesi, Agenzia Pubblicitaria a Roma, fornisce quotidianamente ai suoi clienti.
Scopriamo allora perché è importante creare un blog aziendale e come Made in Genesi può aiutarti nella sua gestione.

Blog aziendale: le basi di una strategia content efficace

Come abbiamo accennato poco fa, creare un blog aziendale nell’ambito di una strategia di content marketing, è una scelta vantaggiosa. Se hai già un sito web, possibilmente sviluppato su piattaforme CMS open source come WordPress, inserire la sezione blog è abbastanza semplice. Il nostro consiglio è rivolgersi sempre a professionisti del settore prima di mettere mano alla struttura del sito web e al codice.

In questo modo il tuo sito avrà una sezione con articoli originali, di qualità, correlati all’attività dell’impresa, aggiornati e facilmente reperibili dagli utenti online.

Prima di vedere perché creare un blog aziendale che aiuti a promuovere la tua azienda e raggiungere nuovi clienti, analizziamo il concetto di blog.

Cos’è un blog aziendale

Partiamo dalla definizione di blog. La parola blog nasce in ambito informatico ed indica una speciale tipologia di sito internet in l’autore (definito blogger) pubblica periodicamente contenuti. Come fosse una sorta di diario online, il blog racchiuderebbe opinioni, riflessioni, considerazioni e altro frutto della mente e della fantasia del suo blogger. Tecnicamente questo diario elettronico è aggiornato continuamente e corredato da eventuali commenti (detti post) dei visitatori. Sulla scia del blog personale, nascono i cosiddetti blog aziendali, “diari” legati alle logiche commerciali e all’attività delle imprese.
La maggior parte delle aziende che si rivolgono a professionisti della comunicazione, hanno inserito nel loro sito la sezione blog.

Come sappiamo il sito web ha pagine “istituzionali” che vengono aggiornate raramente. Il blog consente di pubblicare periodicamente, secondo un piano editoriale ben definito, contenuti differenti e di qualità. Il numero di articoli pubblicabili è praticamente infinito. Il vantaggio è quello di mantenere l’utente online sempre all’interno del sito aziendale. Mentre il visitatore legge un articolo del blog, ha infatti la possibilità di visitare le pagine statiche che presentano lo staff, il portfolio, i servizi ed i contatti.
La logica commerciale del blog aziendale è quella di trasformare un semplice lettore in un lead, ovvero un potenziale cliente.
Ecco quindi che cominciamo a capire l’importanza strategica del blog.
Andiamo avanti e scopriamo 7 motivi per aprire un blog aziendale.

LEGGI ANCHE – Cosa sono le Digital PR e cosa fa un Digital PR Specialist

7 buoni motivi per creare un blog aziendale di successo

Per capire i vantaggi derivanti da una gestione accurata del blog aziendale, siamo partiti dalla definizione di blog. Come avrai certamente capito, all’interno del tuo sito web possono convivere la cosiddette pagine statiche con quelle dinamiche. Le pagine statiche sono utilizzate per comunicare messaggi istituzionali. Cosa intendiamo? Con questo termine ci riferiamo alle pagine dove presentiamo l’azienda, il team, mostriamo i lavori svolti e forniamo i riferimenti utili per essere contattati. Per quanto fantasiose ed originali, l’approccio di queste pagine resta formale ed i contenuti vengono aggiornati raramente.
Al contrario, le pagine del blog hanno un approccio più umano in grado di rafforzare la fiducia ed il legame tra utente e brand. Inoltre, la sezione blog, aggiornata periodicamente, piace molto ai motori di ricerca come Google. Presto scopriremo il perché!
Vediamo finalmente i 7 motivi più importanti per creare un blog aziendale.

#1 Umanizzare l’azienda

Il primo motivo per creare un blog aziendale è quello di umanizzare l’azienda. In che senso? Avere un blog aziendale di successo consente di dare un volto alla tua attività commerciale ed accorciare le distanze con il pubblico. Parlare all’utente in modo informale, interagire attraverso chat e commenti, metterci la faccia ed il cuore, creerà un collegamento tra il brand ed i tuoi lettori. Con il tempo, i tuoi utenti impareranno a conoscerti e a fidarsi di te.

#2 Migliorare lo storytelling aziendale

Sulla scia del primo motivo appena descritto, ecco che si delinea un altro buon motivo per aprire un blog aziendale: migliorare lo storytelling. Con l’utilizzo dei social e del blog, si è diffuso il concetto di storytelling, ovvero la capacità di raccontare storie come strategia di comunicazione persuasiva. Grazie agli articoli pubblicati nel blog, l’azienda può raccontarsi e fare leva sulle emozioni del cliente. Una buona strategia di storytelling consente di guadagnare fiducia e fare la differenza.

#3 Trovare nuovi clienti

La ragione commerciale per creare un blog aziendale è quella di trovare nuovi clienti. Per fare in modo che gli utenti trovino la tua azienda online, è necessario pubblicare contenuti che rispondano alle loro richieste. Oltre a realizzare contenuti originali e SEO oriented, è importante intercettare cosa cercano le persone online. Il blog aziendale è ideale per creare contenuti specifici e dare risposte ai bisogni degli utenti, facendosi trovare direttamente da loro.
Da questo punto di vista, il blog aziendale è un valido strumento per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca del sito.

#4 Ottenere più visite al sito

Se scrivere contenuti ottimizzati SEO consente di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, automaticamente il sito aziendale riesce ad ottenere più visite. Il sito infatti sarà visibile a coloro che effettueranno una specifica ricerca online e le pagine web potranno ottenere backlink di valore, ovvero link da altri siti web.

#5 Migliorare la lead generation

Essere trovati online ed ottenere più visite al sito grazie ad un blog, consente alla tua azienda di migliorare la lead generation, ovvero quelle attività che permettono di raccogliere contatti. Ogni nuovo contatto acquisito, andrà poi lavorato con ulteriori strumenti di marketing, affinché si trasformi in un cliente acquisito. Un modo per fare lead generation, ad esempio, è acquisire indirizzi email tramite l’iscrizione alla newsletter.

#6 Influenzare l’acquisto

Anche se la spinta commerciale non è così evidente all’interno di un blog, una buona strategia di content marketing è in grado di influenzare l’acquisto. Come? Grazie alla percezione positiva dell’azienda e dei suoi prodotti che viene trasmessa dai contenuti.
Servizi e prodotti presenti sul blog aziendale ispirano fiducia ed onestà.

#7 Migliorare la strategia social

Ultimo motivo aprire un blog aziendale è migliorare la strategia social. Creare contenuti per il blog consente di avere ulteriore materiale da condividere sui social, come Facebook, Twitter, LinkedIn e Instagram. In questo modo potrai migliorare l’engagement dei tuoi utenti e raggiungere un pubblico più ampio.

Queste che ti abbiamo presentato, sono le ragioni più importanti per aprire un blog aziendale e gestirlo in modo curato e professionale. Cosa ne pensi? Hai già qualche idea per ampliare il sito web con questa fondamentale sezione?
Ora che abbiamo visto cosa cos’è un blog e perché è importante creare un blog aziendale, ti invitiamo a contattarci per richiedere informazioni sui nostri servizi. Made in Genesi è la tua Agenzia Pubblicitaria a Roma. Chiamaci ora!

Questo Sito utilizza i cookie, anche di terze parti: continuando a navigare su questo sito, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo Sito utilizza i cookie, anche di terze parti: interagendo con esso acconsenti al loro uso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca [cookie_link] Se accedi a un qualunque elemento estraneo a questo banner continuando a navigare su questo Sito, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi